La Fondazione Pellegrini Canevascini

La Fondazione Piero e Marco Pellegrini – Guglielmo Canevascini (FPC), con sede a Bellinzona (Svizzera), è un ente con scopi scientifici e culturali.

La sua attività principale è la salvaguardia, il riordinamento e la valorizzazione di archivi e fondi documentari relativi alla storia del movimento operaio, al mondo del lavoro e più in generale attinenti alla storia sociale della Svizzera italiana.

La FPC non si limita allo studio di organizzazioni politiche e sindacali dei lavoratori ma estende i suoi interessi al tempo libero, alle espressioni culturali e alla scrittura delle classi popolari nella società moderna, all’archeologia industriale, alle migrazioni, ai movimenti in favore dei diritti umani e della democrazia, alle conquiste sociali e al welfare, nonché all’italianità in Svizzera.

Oltre agli archivi cartacei la FPC presta particolare attenzione alle fonti iconografiche e al patrimonio audiovisivo.

 


No a un insegnamento puramente nozionistico della civica. Sì a una vera educazione alla cittadinanza

Insieme ad altre istituzioni della società civile e del mondo culturale del Canton Ticino, la Fondazione Pellegrini Canevascini dà il proprio appoggio alla campagna del “Comitato per il NO a uno studio puramente nozionistico della civica. Sì a una vera educazione alla cittadinanza”, che invita a votare NO alla modifica della legge della scuola del 29 maggio 2017. Ha quindi sottoscritto l’appello lanciato in vista della votazione del prossimo 24 settembre. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo al sito del Comitato contrario alla modifica di legge (www.cittadinanza.ch), dove è anche possibile dare il proprio sostegno firmando l’appello