La Fondazione Pellegrini Canevascini

La Fondazione Piero e Marco Pellegrini – Guglielmo Canevascini (FPC), con sede a Bellinzona (Svizzera), è un ente con scopi scientifici e culturali.

La sua attività principale è la salvaguardia, il riordinamento e la valorizzazione di archivi e fondi documentari relativi alla storia del movimento operaio, al mondo del lavoro e più in generale attinenti alla storia sociale della Svizzera italiana.

La FPC non si limita allo studio di organizzazioni politiche e sindacali dei lavoratori ma estende i suoi interessi al tempo libero, alle espressioni culturali e alla scrittura delle classi popolari nella società moderna, all’archeologia industriale, alle migrazioni, ai movimenti in favore dei diritti umani e della democrazia, alle conquiste sociali e al welfare, nonché all’italianità in Svizzera.

Oltre agli archivi cartacei la FPC presta particolare attenzione alle fonti iconografiche e al patrimonio audiovisivo.

 


 

Un ricordo di Rosina Rossi (1927-2017), di Renato Simoni

 

Studiando alcuni temi di storia del movimento operaio e socialista ticinese ho avuto l’opportunità di conoscere personalmente Rosina Rossi Lama.

Una prima intervista avvenne per la redazione dei capitoli sui Falchi rossi e gli Amici della natura consegnati nel volume La Befana rossa (2004). Il colloquio mi permise di intravedere la ricchezza di una vita, sulla quale presto o tardi sarebbe stato indispensabile tornare

Continua a leggere