La Fondazione Pellegrini Canevascini

La Fondazione Piero e Marco Pellegrini – Guglielmo Canevascini (FPC), con sede a Bellinzona (Svizzera), è un ente con scopi scientifici e culturali.

La sua attività principale è la salvaguardia, il riordinamento e la valorizzazione di archivi e fondi documentari relativi alla storia del movimento operaio, al mondo del lavoro e più in generale attinenti alla storia sociale della Svizzera italiana.

La FPC non si limita allo studio di organizzazioni politiche e sindacali dei lavoratori ma estende i suoi interessi al tempo libero, alle espressioni culturali e alla scrittura delle classi popolari nella società moderna, all’archeologia industriale, alle migrazioni, ai movimenti in favore dei diritti umani e della democrazia, alle conquiste sociali e al welfare, nonché all’italianità in Svizzera.

Oltre agli archivi cartacei la FPC presta particolare attenzione alle fonti iconografiche e al patrimonio audiovisivo.

 


Documentario sullo sciopero generale del 1918 – RSI LA 2, 28 marzo 2018

Cent’anni fa la Svizzera viveva l’unico sciopero generale della sua storia. Il 28 marzo 2018 su RSI LA 2 è andata in onda la docu-fiction di Hansjürg Zumstein “Sciopero generale 1918”, che alterna scene ricostruite e materiale storico, mettendo in luce le cause e gli sviluppi dello sciopero generale che coinvolse l’intera Confederazione elvetica. Il documentario si avvale inoltre del commento di importanti storici come Jakob Tanner, Orazio Martinetti, Gabriele Rossi o Sébastien Guex.