Archivi migranti. Tracce per la storia delle migrazioni italiane in Svizzera nel secondo dopoguerra

 

ARCHIVI MIGRANTI

TRACCE PER LA STORIA DELLE MIGRAZIONI ITALIANE IN SVIZZERA NEL SECONDO DOPOGUERRA

A cura di Mattia Pelli | 2014

Fondazione Museo storico del Trentino

 

 

 

 

 

 

Le difficili condizioni socio-economiche e la ricerca di migliori condizioni di vita alimentarono nel secondo dopoguerra consistenti flussi emigratori dalla penisola italiana verso altri paesi europei. Fra le principali mete anche la Svizzera. Nel volume, che raccoglie gli atti del convegno internazionale svoltosi a Trento nel maggio 2011, si presentano e si analizzano i documenti utili ad approfondire la conoscenza di questa vicenda attivando uno sguardo attento sia alle “consuete” fonti istituzionali, sia a quelle meno tradizionali offerte dal fotogiornalismo, dal cinema, dalle trasmissioni radiotelevisive e dalla memoria orale. Un’attenzione che spazia dal paese di partenza a quello di arrivo nel periodo compreso fra la fine degli anni quaranta e la fine degli anni sessanta, con alcuni riferimenti specifici alla situazione trentina.

Acquista il volume

Il libro è disponibile presso le Edizioni Casagrande di Bellinzona.